La folgorazione sulla via del Metal di Fra Metallo

di maristella 24 giugno 2008
La folgorazione sulla via del Metal di Fra Metallo
1 vote, 5.00 avg. rating (91% score)

Domenica 29 Giugno parteciperà al Gods of Metal 2008 di Bologna padre Cesare Bonizzi, in arte Frate Metallo, il frate cappuccino famoso per il suo strano modo di diffondere il Verbo attraverso il Metal. La sua vita è sempre stata molto avventurosa. Prima della sua vocazione, all’età di 29 anni, ha anche fatto l’operaio e l’agente di commercio. Poi è stato in Costa d’Avorio come missionario. La folgorazione sulla via del Metal l’ha avuta ad un concerto dei Metallica al Forum d’Assago. Da quel momento ha virato la sua produzione melodica verso ritmi più duri ed incalzanti.

Un po’ di mistero aleggia intorno a questo cappuccino di 62 anni che dichiara di avere all’attivo 15 album (l’ultimo, si chiama Misteri e verrà presentato nel mese di Luglio) ed afferma di fare almeno cento concerti l’anno: di questi quindici album non ce n’è traccia sul web, neanche sulle piattaforme di file sharing. In realtà comunque questi dischi esistono, anche se non sono Metal, li ha prodotti e pubblicati da sé e parlano dell’amore, della famiglia ma anche delle droghe.

La folgorazione sulla via del Metal di Fra Metallo
1 vote, 5.00 avg. rating (91% score)

Una replica a “La folgorazione sulla via del Metal di Fra Metallo”

  1. sivad91 scrive:

    sn una giovane metallara, l’ heavy metal è la mia vocazione!!! FRA METALLO SEI UN ESEMPIO X TT….nn è detto che un metallaro debba partecipare alle messe nere x essere metallaro…….